Quarta Categoria LND-FIGC: calcio integrato patrocinato da Tavecchio e Galliani 10 ottobre 2016

dsc_0092Lunedì 10 ottobre passerà alla storia del calcio come un giorno da ricordare.  Per la prima volta  in Italia il mondo del  pallone ha aperto ufficialmente le porte alla disabilità. Sul campo dell’ “Aldini Bariviera” in Via Felice Orsini n. 78-84 a Milano  sono stati presentati il 1° Torneo FIGC-LND denominato “Quarta Categoria” e le 8 squadre “pioniere” che vi parteciperanno: ASD Calcio 21, Tukiki Minerva Milano, A.S. Sporting4 Onlus, Gea Ticinia Novara, Briantea 84, Fuorigioco, Pro Sesto e Ossona (Cascina Biblioteca). Si giocherà  calcio a sette, che come ha ricordato Valentina Battistini, si inserisce tra il calcio a 5 ed il calcio a 11. Le partite saranno arbitrate da appartenenti all’AIA.

dsc_0087Il tutto è nato da un’idea di ASD Calcio 21,  squadra di cui è Presidente Valentina Battistini (nella foto sopra). L’idea è stata sposata in pieno dalla Federcalcio e dalla LND, un messaggio importante che parte dalla Lombardia e che si spera possa estendersi presto al resto d’Italia.dsc_0117

Da anni le squadre di Calcio Integrato di Milano e dintorni si incontrano sui campi di calcio della provincia in tornei la cui testimonianza è ben visibile nei riporti fotografici dei post che animano questo blog. La passione e dedizione di chi in questi anni li ha allenati e seguiti sino a formulare un modo di giocare al pallore che, pur restando negli schemi tradizionali, ha adattato alcune regole allo scopo, al fine di consentire a tutti una partecipazione_attiva.dsc_0108

Tornando alla serata di lunedì, è stata organizzata dall’ASD Calcio 21 e condotta da Valentina Battistini, Presidente della squadra oltre che conduttrice su SportItalia TV di trasmissioni sportive, che si è adoperata tanto per la realizzazione di questo salto qualitativo del Calcio Integrato. A Valentina non rimane che rivolgere un grazie corale.

dsc_0104E’ molto bello quanto Valentina Battistini scrive sulla sua pagina Face Book: “Ho visto le squadre di serie A sorridere unite per il nostro progetto, ho visto i nostri ragazzi sorridere e abbracciare le squadre che non tifano, ho visto il pubblico applaudire Galliani, ho visto un vecchio ed un nuovo presidente federale stringersi la mano per la 4 categoria senza rivalità, ho visto la Lega Calcio venire ad allenare i nostri ragazzi con umiltà, ho visto le mie amiche di sempre e nuove venire ad allenare senza sapere cos’è un pallone.Ho visto dei ragazzi non chiedere mai soldi ma offrire il loro lavoro: allenare. Ho visto sig.ri di 70 anni portare porte pesanti in campo con le loro braccia. Ho visto i miei ragazzi felici e questo basta. L’amore ha superato ogni barriera come fa sempre….alla fine è solo così: ” IO VOGLIO GIOCARE A CALCIO“infinitamente grazie a tutti”.

dsc_0102Queste frasi cosi toccanti potrebbero essere conclusive ma non si può omettere di menzionare e ringraziare quanti hanno preso parte alla serata, a cominciare dal presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, il direttore generale della Lega Serie A, Marco Brunelli, l’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, l’amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali, il membro onorario della FIGC Antonio Matarrese e non ultimo Sérgio Cláudio dos Santos, detto Serginho che ha balciato il calcio d’inizio della nostra prima e bella amichevole di quarta categoria.

Dopo la presentazione e gli interventi degli emeriti rappresentati del mondo calcistico e la consegna a tutti i convenuti di targhe a ricordo della giornata, è stata data la parola ad alcuni dei giovani calciatori delle otto squadre che parteciperanno al torneo. I ragazzi hanno espresso con parole piene di emozione la loro gioia di poter giocare in una manifestazione ufficialmente riconosciuta dalla federcalcio italiana.

dsc_0076
(cliccando su questp link si può accedere alla cartella di foto

https://goo.gl/photos/D7eRr1zxU17G7BM26)

Cerro Maggiore29 maggio 2016

Quello disputato oggi a Cerro Maggiore non è stato un torneo o un puro incontro amichevole con la squadra dell’Accademia Special di Vittuone, è stato un incontro dimostrativo, voluto ed organizzato dalla ASD Aurora di Cerro Maggiore, insieme agli allenatori delle nostre squadre e che ha visto la presenza del Presidente F.I.G.C. di Legnano, ad ulteriore testimonianza del crescente interesse di questo nostro calcio giocato senza barriere e sempre più integrato in un contesto sportivo che ci vede protagonisti attivi.

Un grazie doveroso agli organizzatori ed al nostro Ezio Pozzan, che bontà sua ce la mette tutta per raggiungere l’obiettivo del divertimento agonistico incentrato intorno ad un gioco di squadra.

Cliccare QUI per accedere alla raccolta di immagini su One Drive.

DSC_0179

“Libera l’aquilone che è in te”: festa degli Scout e Guide di Caravaggio

festa scout caravaggio 22 mag 2016Un caldo assolato pomeriggio quello che in questa domenica di maggio ha dato il benvenuto alla festa degli scout e guide AGESCI di Caravaggio. Sorrisi e canti han fatto da cornice a momenti di riflessione e di gioia.

Le immagini della giornata sono visibili cliccando QUI.

“Nessuno escluso” 15 maggio 2016 giornata di sport integrato a Gorgonzola

DSC_0021Domenica 15 maggio sarà una data da non dimenticare. La giornata resterà a lungo nella nostra memoria grazie all’organizzazione di Elio Gaiani dell’ANFASS Martesana, che ha raccolto intorno a se l’appoggio di tanti altri interessati alla buona riuscita dell’evento come il dott. Romeo Della Bella ed Ezio Pozzan.

Sul prato dello Stadio Comunale di Gorgonzola, dopo una mattinata dedicata ad altri sport, nel pomeriggio, annunciati dalla Fanfara dell’Aeronautica Militare, si sono cimentati in un torneo di calcio le squadre della Cascina Biblioteca di Milano, il Vignareal di Vignate, gli Octopus di Inzago  e la squadra ospite Giana di Gorgonzola.

Nell’intervallo tra le fasi eliminatorie e le finali si sono esibiti anche gli sbandieratori della Torre dei Germani con un bel corteo in costume.

Tutte le immagini del pomeriggio calcistico le si può vedere cliccando QUI.

Molto gradito è stato il saluto di Emiliano Mondonico che si è anche intrattenuto a lungo con noi.

FOOTBALL IN MOTION: BRA 6-7-8 maggio 2016 (torneo internazionale)

Il Calcio Integrato non è più ai primi passi. Grazie alla tenacia di alcuni organizzatori come il nostro Ezio, comincia ad avere un seguito importante. Da quando ha mosso i primi passi ad oggi acquista sempre più una fisionomia sportiva apprezzabile, con regole condivise.

Da diversi anni i nostri tornei prima e il campionato di calcio 5+2 del CSI dal 2014, nonchè i vari incontri tri/quadrangolari che si sono svolti negli ambiti territoriali vicini, ci hanno dato modo di far conoscere questa disciplina. Lo scambio di esperienza tra le varie squadre, venendo incontro ad un bisogno evidente di un’attività coinvolgente, è servito non solo a farci conoscere ed apprezzare da chi proveniva da altre regioni, ma anche alla nostra crescita agonistica.

Così, dopo aver partecipato a diversi tornei nella nostra città (Milano), con trasferte a Varese, e Novara, oltre che in provincia, da Vittuone a Bresso, da San Giuliano Milanese a Vignate, ci è giunto inaspettato l’invito a partecipare ad un torneo internazionale di calcio a Bra (CN) organizzato dal Torino F.D., happening che ha visto in gara oltre noi della Cascina Biblioteca Milano e il Torino F.D., le compagini del Rapid Vienna ed il Liverpool Country FA.

L’invito inatteso già di per se è stato un premio alla costanza dell’mpegno profuso da chi gioca, ma sopratutto un riconoscimento a chi organizza i nostri incontri, impegno che va ben oltre gli allenamenti settimanali e le partite di campionato.

Torino, Liverpool e Vienna, tre città con altrettante squadre di storica rilevanza calcistica con cui confrontarsi non sono una cosa da poco: per due tre settimane i nostri sogni sono stati popolati dall’evento imminente e chissà per quanto tempo ancora porteremo nel cuore il ricordo delle belle giornate trascorse a tirare calci ad un pallone che non sempre è andato a concludere la sua corsa nella porta sperata. Ma in queste partite abbiamo imparato che avere di fronte un grande avversario moltiplica la nostra forza e la tecnica di gioco diventa l’elemento più importante. Il pareggio con il Liverpool FA, conseguito dopo lo svantaggio di un goal ha dimostrato che la voglia di fare bene e la coesione alla fine premiano.

Altri impegni ci attenderanno nelle prossime settimane e mesi, comprendiamo di essere dei pionieri in questo sport, con tenacia cercheremo di migliorare i traguardi raggiunti, per il momento ci accontentiamo del fatto che in tanti ci conoscono e stimano.

Un doveroso ringraziamento va al Torino F.D. Che ha ornanizzato l’evento, al comune di Bra che l’ha patrocinato, ed agli sponsor TartufLanghe, Bigstore, Atleti Domani, Fratelli Beretta, GeoTech e Banca di Cherasco che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento.

Cliccando QUI si accede alla cartella delle foto della partita Torino C.B. Milano

Cliccando QUI si accede alle foto di C.B.Milano Liverpool e premiazioni.